April 2011 archive

Daisy for you

By Serena

Buongiorno ragazze!!!

Stamattina mentre finivo di mettere a posto camera mi è capitata tra le mani questa foto…avevo già messo da parte le carte che avrei dovuto usare per un’altra pagina…e quindi mi sono messa subito all’opera…avevo anche già adocchiato lo sketck di sketchalicious di questa settimana, sempre per l’altra foto…ma questa ci stava decisamente meglio!!!

questo è lo schema:

Ho cambiato la posizione della foto, e ho formato il cerchio con timbri e margheritine.

Ho spessorizzato alcuni elementi come l’uccellino, il cerchio scallopato, le scritte nella cornicetta e il “you” in alto a destra.

Vi piace?!? Torno a sistemare camera…vediamo se ci riesco!!!

Sere

Tutorial: 10 things

By Serena

Buongiorno ragazze,

Vi ricordate l’albumino della laurea?!? Alcune di voi mi avevano chiesto come avevo fatto a realizzarlo…ebbene…oggi vi mostro come l’ho realizzato, ovviamente ne ho dovuto realizzare un altro perchè quello l’avevo regalato, allora ho deciso di cambiare 1 po’ le misure per adattarlo alle carte che avrei usato (un kit di carte 20×20).
L’album originale misurava 12×25, e ho aggiunto una paginetta in più, ma se volete realizzare l’altro e volete qualche dettaglio in più non esitate a contattarmi.

Per prima cosa vi mostro l’album finito, così avrete un idea di cosa ne uscirà fuori.

E ora…iniziamo!!! Per prima cosa ho tagliato 2 rettangoli 13×17,5 dal cartone spesso 1mm e uno 13×2. Li ho uniti insieme con lo scotch di carta lasciando 1 mm tra ogni pezzo di cartone in modo da permettere la piegatura.

Ora abbiamo la struttura pronta, non ci resta altro che rivestirlo con la stoffa!!! Io ho usato il lino, che adoro…non avendo una colla adatta ho usato la uhu, ma bisogna stare molto attenti ad usarne il minimo indispensabile, altrimenti si rischia di macchiare la stoffa!!!
Ora è possibile decorare la copertina del nostro albumino

Io ho deciso di lasciare la copertuna molto semplice, così che il lino la facesse da padrone, ho scritto il titolo con tre alfabeti diversi, la parola things l’ho timbrata ed embossata su un craft e poi ritagliata.
Anche in questo ho ripreso il motivo dei bottoni sulla costola. Sui bottoni ho eseguito delle finte cuciture, e poi sono andata ad incollarli con la uhu.

INTERNO

Ho inserito 4 pagine all’interno dell’album.
Per la prima di copertina ho tagliato un pezzo di pattern 12,5×20, in modo che coprisse anche la costola. Poi l’ho decorata a mio piacimento, marcando ancora le piegature della costola in modo che si chiudesse.


Per la prima pagina ho usato una pattern 12,5×19 piegando a 2 centimetri e a 1,5 dal lato dx del foglio. Ho poi incollato la fascia da 1,5 cm subito dopo la costola, facendo sempre ben attenzione che l’album riesca a chiudersi.


Ho poi decorato il fronte e il retro della pagina.


Nella seconda pagina (12,5×18,5 con piega a 1,5cm) ho deciso di inserire un mini albumino a fisarmonica 7,5×10. Ho tagliato una striscia 10×20 e l’ho piegata a 7,5 e a 15 cm, sulla restante paginetta ho aggiunto un altro pezzetto di carta in modo che arrivasse a misura.
Per coprire il tutto ho tagliato un pezzo di carta 9×10, che ho piegato a 1,2 e a 1,5cm.
Ho poi fermato il tutto con una chiusura da bigiotteria e un elastico per capelli.

E questo è il retro della paginetta, come ptotete vedere ho coperto i fori che avevo realizzato per la chiusura del mini albumino con un’altra pattern.


Per la pagina successiva ho pensato di ridurre le dimensioni dando movimento all’album. Ho tagliato la pattern 12,5×11,5 e piegato a 1,5 cm.

Mentre per l’ultima pagina ho pensato di creare una pagina doppia, ho tagliato un pezzo di pattern 12.5×19 con piegatura a 1,5 come il resto delle pagine da attaccare vicino alla costola con tutte le altre pagine, e un pezzo 12,5×16 con piegatura a 1cm da attaccare alla fine della pagina. è più facile a farsi che a dirsi!


E questo è il retro.


Per l’ultima di copertina mi sono semplicemente limitata a coprire tutte le piegature delle pagine, con un pezzo 12,5×17.


E siamo giunti alla fine…spero abbiate capito tutti i procedimenti. Solo un ultimo suggerimento, se possibile cercate di utilizzare patterns doubleface, sennò le pagine verranno troppo spesse, e daranno una sensazione di pesantezza a tutto l’album.

Spero vi sia piaciuto

A presto
Sere

Piazza Santa Caterina

By Serena

E come preannunciato ecco il LO con la fotina della settimana…

Ho usato lo sketch di sketchalicious di questa settimana…diciamo che però l’ho 1 po’ riadattato ai miei gusti più lineari…^^

Materiali: carte Prima, Basic Grey, Toga; chipboard Basic Gray, American Craft; Timbri Unity Stamp

A presto
Sere

1 2 3